Nel 97% dei casi un corso di pattinaggio NON fa per tua figlia

Immagino che tu sia un genitore premuroso, come lo sono io. Lo immagino perché se stai leggendo queste parole, allora significa che tua figlia è abbastanza piccola da farti venire il dubbio che un corso di pattinaggio possa non fare per lei.

Si. Hai proprio ragione! Un corso di pattinaggio a rotelle NON fa per tua figlia, se ha meno di 6 anni. Questo nel 97% dei casi.

Permettimi però di spiegare un po’ meglio di così, iniziando con una premessa: oltre che allenatrice di pattinaggio artistico e pattinatrice da oltre 30 anni, sono docente di attività motoria, nella scuola per infanzia, da oltre 20 anni. Quindi le mie argomentazioni non sono campate lì.

Arrivo dritta al punto: i bimbi dai 3 ai 6 anni, con tutte le possibili differenze tra soggetto e soggetto, non hanno ancora una capacità cinestetica ben sviluppata.

Di che si tratta? Ti chiederai.

La cinestesia è la capacità di percepire, riconoscere e controllare la posizione del proprio corpo nello spazio.

E’ una capacità che si sviluppa e che si affina a partire dai primi anni di vita, attraverso il gioco, che permette di imparare a capire e controllare i propri movimenti nello spazio e nel tempo.

Se dunque tua figlia ha meno di 6 anni, considerato che già quando si trova “dentro un paio di scarpe da ginnastica” dimostra una capacità cinestetica non troppo raffinata (come è giusto e ovvio che sia!), probabilmente uno sport che si impara in bilico su 8 ruote, potrebbe, per ora, non essere adatto a lei.

Sono certa che in questo momento tu stia pensando che io sia impazzita.

Come non pensare: “…questa è fuori di senno! E’ un’allenatrice di pattinaggio artistico. Collabora con una Società Sportiva che si occupa esclusivamente di pattinaggio artistico e sostiene che un corso di pattinaggio non faccia per mia figlia!?

Ni!

In realtà ti sto dicendo che un corso di pattinaggio, dove chi insegna è un allenatore di pattinaggio, con 0 (zero) esperienza professionale nella gestione delle capacità motorie di bambini da 0 a 6 anni, lo devi evitare come i gatti l’acqua.

Sai perché?

Perché un allenatore di pattinaggio (che nella stra-grande maggioranza dei casi è un’ex-atleta che ha conseguito il ‘tesserino da allenatore’ tramite il superamento di un esame teorico, alla fine di un corso di 5 giorni), partirebbe 3 passi avanti, ignorando tutta quell’attività, intesa a sviluppare quelle coordinazioni spazio-temporali che consentono di ottenere una successione fluida di movimenti che vanno a comporre un movimento globale unico.

Detto in modo più semplice: insegnerebbe a tua figlia a pattinare, ignorando gli schemi motori utili a sviluppare equilibrio e coordinazione. Questo accade nel 97% dei casi.

Mettila in questo modo: è come se si insegnasse il pugilato, mettendo qualcuno su di un ring ed iniziando a prenderlo a pugni sul naso. Si, potrebbe essere una strategia!

Ne consegue che, se le cose stanno così, allora meglio un corso di acquaticità o altro.

Questo, soprattutto se non sei uno di quei genitori esaltati che immaginano la propria figlia sul tetto del mondo ancor prima di iniziare, ma uno di quelli che, semplicemente, stanno cercando uno sport per completezza di una vita sana ed equilibrata.

Ma aspetta, non è detto che non ci sia un’alternativa per poter avvicinare tua figlia al pattinaggio a rotelle anche prima dei 6 anni.

Questa alternativa si chiama PattinaggioFacile © (il 1° e unico metodo di insegnamento del pattinaggio in Italia e al mondo con marchio depositato)

Che cosa è?

E’ un metodo di insegnamento, che parte dalla valutazione della capacità del bambino di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio, per poi proseguire con la scelta di esercizi per sviluppare quelle coordinazioni spazio-temporali utili a stimolare rapidamente miglioramenti al comportamento motorio.

Detto un po’ meno in “scientifichese”: prima si valuta le capacità di equilibrio e di coordinazione del bambino e solo dopo si sceglie il programma di esercizi, il tutto attraverso un preciso processo.

Ritornando quindi all’affermazione iniziale “Nel 97% dei casi un corso di pattinaggio NON fa per tua figlia” allora posso dirti che:

  • Se il metodo è quello proposto (appunto nel 97% dei casi), dove si pretende di “insegnare” uno Sport senza insegnare gli schemi motori di base che governano quelli necessari per praticarlo, allora meglio un corso di acquaticità o altro;
  • Se il metodo è PattinaggioFacile ©, dove, attraverso una procedura, studiata da Professionisti nell’insegnamento dell’attività motoria , prima che allenatori di pattinaggio, allora, mi rimangio ciò che ho scritto e un corso di pattinaggio a rotelle è adatto per tua figlia, anche se a meno di 6 anni;

Ma tu non devi credermi per forza e non devi nemmeno dire di “Si”, oggi. Invece tutto quello che devi fare è dire “Forse”, perché provare oggi è possibile, gratuito e semplicissimo facendo clic qui >> Prenota ora <<

Ti aspetto!

[Prof.ssa Elena Zuppi, Docente di Attività Motoria, Allenatrice di Pattinaggio Artistico e Pattinatrice da oltre 30 anni]

Per contatti: elenazuppi@accademianovara.org


Attenzione:  molti dei nostri corsi – come quelli del sabato – sono SoldOut. Tradotto: abbiamo chiuso le iscrizioni e non è più possibile iscriversi per le troppe richieste. Quelli durante la settimana sono ancora aperti, ma non so per quanto. Per cui se non vuoi perderti la possibilità di una prova Gratuita agisci subito e prenota con un clic qui >> Prenota ora <<